costituzione di un’ attività sportiva dilettantistica, cosa sapere…

By | febbraio 5, 2016

atleta

L’attività sportiva dilettantistica, come associazione, può essere esercitata sia come ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA, sia come SOCIETA’ SPORTIVA DILETTANTISTICA.

A sua volta la SOCIETA’ SPORTIVA DILETTANTISTICA può essere costituita come società di capitale o società cooperativa senza scopo di lucro.

Cosa comporta costituire una A.S.D. (associazione sportiva dilettantistica)?

Comporta la redazione di un

ATTO COSTITUTIVO (dove indico denominazione sociale, sede legale e dati soci fondatori)

e di uno

STATUTO

Nello Statuto indico qual è l’obiettivo dell’associazione e le norme che regolano il suo funzionamento.

e precisamente:

  • denominazione
  • oggetto sociale (il tipo di attività che svolgo)
  • il nome del rappresentante legale
  • l’assenza dei fini di lucro
  • norme sull’ordinamento interno
  • obbligo di devoluzione ai fini sportivi del patrimonio in caso di scioglimento società
  • modalità di scioglimento associazione
  • obbligo di redazione rendimenti economici e la modalità di approvazione degli stessi

Per essere riconosciuti occorre iscriversi ad un apposito registro del CONI.

Il vantaggio principale dell’iscrizione è usufruire delle agevolazioni fiscali previste per le A.S.D.

Il CONI informerà l’Agenzia delle Entrate dell’iscrizione.

Una volta redatto ATTO COSTITUTIVO e STATUTO li registro all’ufficio locale competente dell’Agenzia delle Entrate e verso 168€ di imposta di registro.

Entro 30 giorni dalla costituzione comunico l’inizio attività e presento la richiesta di attribuzione del numero di partita IVA all’Agenzia delle entrate (modello AA7/8).

Qualcosa da sapere…

 

 

 

 

2 thoughts on “costituzione di un’ attività sportiva dilettantistica, cosa sapere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *