Ho deciso di scrivere questo articolo soprattutto per chi non è ancora molto pratico nel gestire la contabilità.

Ogni volta che in una mia aula si parla di bilancio, mi viene fatta questa domanda.

Ed è così che è diventata articolo.

Vuoi fare bella figura con il tuo commercialista?

Vuoi capire cosa fa la responsabile amministrativa tra aprile e maggio?

Vuoi fare tu quest’anno le chiusure di bilancio!? e allora…

A grande richiesta .. sono a proporVi questo vademecum delle cose da fare prima di chiudere un bilancio.

E’ tutto l’anno che fai registrazioni contabili e bilancini provvisori ma siamo a primavera ed è ora di chiudere il bilancio.

E’ quello definitivo. Sulla base di quello verranno calcolate le imposte e quindi attenzione agli “aggiustamenti” o meglio detti assestamenti.

Quali sono le cose che devi tenere presente?

images 1

Ricordati di contabilizzare:

  • ammortamenti
  • rimanenze finali
  • TFR dei dipendenti
  • Rateo ferie/permessi
  • Rateo su contributo ferie/permessi
  • Contributo INAIL

1️⃣ Per TFR, rateo ferie/permessi, rateo su contributi e INAIL sarà il consulente delle paghe a darti i dati e tu farai le scritture.

2️⃣ Per le rimanenze invece, dovrai organizzarVi per avere un inventario del materiale che hai “fermo in magazzino” con quantità e valore della merce.

3️⃣ Gli ammortamenti invece risultano dal libro cespiti:

  • se il libro lo ha il vostro commercialista sarà lui a darvi i dati
  • se li avete gestiti con il software di contabilità ci sarà una apposita sezione dove andate a stampare questi dati e più o meno automaticamente farete le scritture
  • se invece li gestite extra contabilmente (con file, fogli, tutto quello che vi pare) sono numeri che si trasformano in scrittura

Altri controlli importanti da fare ,sono:

  • verificare di aver inserito il costo del personale dipendente di tutti i mesi dell’anno
  • aver contabilizzato gli interessi passivi tra i ratei passivi
  • aver fatto la riconcilazione bancaria ( i saldi del conto corrente devono corrispondere con la contabilità)
  • controllare tutte le posizioni clienti aperti al 31.12
  • controllare tutte le posizioni fornitori al 31.12
  • verifica il saldo di cassa e mi raccomando, che non sia mai andata in negativo durante l’anno
  • verifica che il saldo dei mutui, finanziamenti corrispondano tra contabilità e comunicazioni della banca
  • le scritture di liquidazione sono state fatte tutti i mesi o trimestri?
  • Il conto “debito INPS” si chiude i primi mesi dell’anno successivo?
  • Il conto “debito IRPEF sui dipendenti” si chiude i primi mesi dell’anno successivo?
  • Il valore dei cespiti e i relativi fondi corrispondono al libro cespiti?
  • Il conto “debito IRPEF sui professionisti” si chiude i primi mesi dell’anno successivo?
  • Il conto “fatture da ricevere” si chiude i primi mesi dell’anno successivo?
  • Il conto “clienti c/anticipi” rimane aperto esattamente per gli anticipi da clienti ancora da scalare o mi sono dimenticato di chiuderlo durante l’anno?
  • idem il conto “fornitori c/anticipi” rimane aperto per anticipi dati a fornitori ancora da scalare o ho solo scordato di girarlo?
  • se l’azienda ha degli agenti, accantono il FIRR

Queste sono solo alcune indicazioni…seguitemi e approfondiremo di volta in volta…

Per domande, richieste e quant’altro contattatemi compilando il modulo qui sotto

15 + 15 =